TRASLEIT per ascoltare la solita musica, in modo insolito.



RADIO STUDIO 91 live - intervista radiofonica il PODCAST


Ecco "TRASLEIT" il mio nuovo progetto musicale.

Avevo voglia di cimentarmi con i classici della canzone internazionale, da "Summertime" a " You and I” da "Cry me a river" a "Such a night"...e molti altri ancora. Ma ho voluto trovare una chiave diversa, personale a questo progetto.

«Bello presentare un progetto che propone un modo NUOVO di ascoltare canzoni senza tempo, creativamente tradotte in veneziano, ma preservate accuratamente nel significato originale del testo»

Questa scelta nasce dal grande amore per la mia città, tradurre i brani per regalare una diversa comprensione, utilizzando anche i tipici modi di dire del nostro splendido dialetto. 

Standard famosi, ballad eleganti, canzoni italiane e napoletane indimenticabili; tutti brani filologicamente tradotti in “venexian” a regalare un nuovo ascolto a brani che hanno fatto la storia della musica, con un pizzico di allegria e irriverenza.

Musica e ritmo della fantastica “Lucio Pavani GANG” composta da straordinari musicisti che all’occorrenza può essere affiancata dallo spessore di una grande orchestra.


Download
Manifesto del concerto
Può essere fornito anche con spazio per data
manifesto.pdf
Documento Adobe Acrobat 279.6 KB
Download
pieghevole del progetto
pieghevole trasleit.pdf
Documento Adobe Acrobat 1.0 MB



ascolta il total mix di TRASLEIT :-)




 

la Pavani GANG

Musica e ritmo della fantastica “Lucio Pavani GANG” composta da straordinari musicisti professionisti;

LUCIO PAVANI, MANUELE MAESTRI, MIRCO BRUNELLO, LORENZO BELLINI, FRANCESCO INVERNO, che all’occorrenza può essere affiancata dallo spessore di una grande orchestra.


Lorenzo Bellini

Inizia lo studio della musica all’età di 10 anni dopo essere stato ammesso al Conservatorio di Musica di Venezia dove si diplomerà 10 anni più tardi con il Violoncello. Dal 1990 inizia un nuovo percorso di studi rispondendo alla chiamata della musica “leggera” e adottando i Sassofoni come strumenti. Studia con Maurizio Caldura e frequenta regolarmente i Masterclass di importanti musicisti italiani ed esteri (Joe  Lovano, Maurizio Giammarco, David Liebman) Le collaborazioni sono molteplici con gruppi e formazioni italiane fino ad approdare negli Stati Uniti e in particolare nella città di New Orleans dove si esibisce nei più importanti Locali del Frenc Quarter ( Snug Harbor, Caffè Brasil, House of Blues). Lorenzo Bellini, musicista eclettico, predilige il connubio tra vari generi di musica ed è impegnato in  progetti anche di sperimentazione sonora e compositiva.


Mirco Brunello

Chitarrista di estrazione rock diplomato presso l’Accademia del Suono di Milano, consegue nel 2014 il Grade 8 del Trinity London College in “Rock&Pop Guitar”. Ha studiato con Luca Colombo, Luca Meneghello, Alessandro Giglioli e ha seguito masterclass di Paul Gilbert, Andy Timmons, Guthrie Govan, Eric Jhonson e Robben Ford.

Ha vasta esperienza in campo didattico e in ambito sia live che in studio di registrazione, collaborando con importanti progetti a livello sia regionale che nazionale.


Francesco Inverno

Inizia il suo percorso di studi a otto anni con Davide Michieletto. Nel 2008 risulta idoneo alla scuola di percussioni del Conservatorio B.Marcello di Venezia presso la quale studia il primo anno con il Maestro Dario Savron e successivamente con la Maestra A.Kikki Dellisanti. Diploma di “vecchio ordinamento” in percussioni classiche nel settembre 2017. Partecipa a numerosi Clinics,  ha partecipato ai casting finali di Italia's Got Talent, suonato all’eXProg in apertura ai Marillion e al Ferrock Festival in apertura a Pino Scotto.

2013 apertura al concerto di Patty Pravo alla Rocca di Noale. 

2015 ha partecipato Musical di Eugenio Finardi organizzato dalla “TodoModo MusicAll” come batterista del Musical in alcuni dei principali teatri italiani.

2015 ha vinto il concorso Zildjian organizzato dalla rivista “Drumset Mag”. 

2017 diventa batterista del programma “Solo chi c’ha Fede”, talk-show televisivo sul canale nazionale  Sportitalia.

Ha suonato con: Imaani Saleem, Eugenio Finardi, Joyce E. Yuille, Chassol, Vincent W. Williams, Kenn Bailey, Wendell Simpkins.


Manuele Maestri

musicista professionista che vanta collaborazioni con artisti nazionali ed internazionali, laureato presso il conservatorio di Rovigo (diploma accademico di primo livello in Basso Elettrico Jazz) e al conservatorio di Trento (diploma di secondo livello in Arrangiamento e Composizione Pop). Stages e Clinics con alcuni tra i migliori musicisti di livello internazionale come Francis Hylton (Incognito), Oscar Stagnaro (Grammy miglior bassista latino americano), Andrew Gouche (Prince, Michael Jackson) e Federico Malaman. Studia e si specializza nelle piu' importanti scuole come la Berklee College of Music di Boston. Oltre alla professione di musicista ed insegnante, si dedica all'attivita' di copista/trascrittore musicale scrivendo per vari artisti numerosi manuali di strumento venduti in tutto il mondo. Profondo conoscitore dell'informatica musicale e di videoscrittura musicale, decide di addentrarsi sempre di piu' nel mondo della tecnologia. Si avvicina cosi' al mondo della disabilita', da cui nasce il progetto “Musica Senza Confini”, per apportare un contributo all' inclusione, contrastare la “diversita''' nel rispetto della pari dignita' sociale.


Lucio Pavan (PAVANI)

friulano, musicista professionista con trentacinque anni di musica live all’attivo, tra Gruppi ed Orchestre, autore di numerosi brani e colonne sonore, ha collaborato con diversi artisti di rilievo, ha prodotto e inciso musica per Radio 1 RAI; insegnante di pianoforte e fisarmonica; 

direttore di Coro.